Ambito 17

L'ambito si presenta compattamente costruito lungo le strade che lo definiscono, tranne che per la "frattura orografica" su cui si innesta la conclusione di via Benedetto Croce: a questa frattura ed a tutto il raccordo tra le due strade va dato un diverso, più significativo, disegno; riqualificati e relazionati tra loro, gli spazi liberi presenti all'interno del blocco di edifici cinti dalle vie Trieste, Croce e La Mantia possono costituire un gradevole "continuum" che avrebbe come conclusioni la piazzetta dell'istituto magistrale e piazza Giovanni XXIII.
La seconda porzione dell'ambito presenta spazi interni scarsamente qualificati e poco correlati tra loro: il necessario intervento interstiziale consentirebbe, oltre che il loro miglioramento, anche l'individuazione di collegamenti tra le vie De Amicis e Trieste, tra le quali esistono notevoli salti di quota.

Foto Aerea
01
02
03
04
05