IGNOTO PITTORE SICILIANO

Sant'Eligio Vescovo

Fine del XVI - inizi del XVII sec.
Olio su tela
Prov.: Mussomeli, chiesa Sant'Antonio Abate

riprese by Hyperion xd

Dipinto del XVI secolo proveniente dalla chiesa di San Antonio Abate di Mussomeli raffigurante Sant’Eligio, vescovo. Il dipinto è da riferire ad ambiente pittorico messinese, con elementi comuni a Francesco Cardillo e con aperture culturali legate all’area palermitana; legato ai dettami della Controriforma, presenta la figura immersa in un vasto paesaggio marino. Nella parte inferiore della tela, trovano spazio tre storie con episodi della vita del santo venerato dai maniscalchi e dagli orafi, per quello che fu il suo primo lavoro come apprendista a Lione in una bottega di oreficeria. Fiandaca F. (2013) Catalogo delle Opere del Museo Diocesano “Giovanni Speciale” di Caltanissetta, Guida alle collezioni, Caltanissetta, Paruzzo Editore