Ambito 27

Anche in questo caso si tratta di ritrovare cuciture e collegamenti tra la via Niscemi, a monte, e la via Colajanni a valle, esse dovrebbero innestarsi su un'unica lama di spazii vuoti che con un minuto lavoro di risanamento interstiziale, potrebbe consentire l'attraversamento dell'intero ambito, dalla rotonda Bloy sino alla scala antistante la via Roma e forse anche oltre, sino alla piazza Marconi.
Lo spigolo di fronte alla via Chiarandà verrebbe riprogettato ponendolo in relazione con lo stesso sito che attualmente ospita la palestra e potrebbe costituire un significativo segnale visivo per chi penetra in città dalla strada che attualmente serve la zona industriale.
Di notevole impatto visivo è la scala a fianco dell'edificio dell'Italtel, il cui poderoso assetto meriterebbe maggiore approfondimento progettuale, costituendo inoltre il fondale di una auspicabile riqualificazione della rotonda Bloy.
Possono venire individuati lungo la via Niscemi, alcuni punti di visuale di estremo interesse, da disegnare e raccordare alla fascia

Foto Aerea
01
02
03
04